Il progetto ITAMA, finanziato dal programma INTERREG V-A Italia-Malta, si rivolge a comunità della Sicilia e di Malta. Utilizzando un approccio multidisciplinare, ITAMA mira a:

  • Aumentare la consapevolezza della celiachia e studiare la malattia in questi due paesi vicini che condividono una dieta molto simile.
  • Migliorare il processo diagnostico dal concetto di accuratezza del test alla sua utilità (valore predittivo), con il supporto di strumenti TIC, attualmente non disponibili nella comunità scientifica per questa patologia.
  • L'uso del test AAc (Anti Actin IgA), già testato, eseguito in sequenza con test convenzionali, che predica un danno intestinale compatibile, indipendentemente dai sintomi, può aumentare il numero di soggetti che evitano la biopsia. La verifica dell'accuratezza diagnostica del test AAc in uno screening di oltre 20.000 bambini delle scuole elementari a Malta e in Sicilia esegue un algoritmo diagnostico per:
    1. l'aumento della diagnosi di celiachia con riduzione dei costi della malattia
    2. l'aumento dei bambini diagnosticati senza biopsia, con una riduzione dei costi diagnostici
    3. l'accuratezza diagnostica del test PoC (Point of Care) anche se il test è negativo
  • Definire strumenti tecnologici e / o innovativi per il trasferimento del processo nel settore sanitario.

Come parte del progetto, verrà istituito un programma di screening per rilevare la condizione prima che i sintomi si sviluppino, consentendo un trattamento precoce e una migliore qualità della vita per i bambini affetti. Il programma dovrebbe svolgersi dal 2019 al 2020 e si concentrerà sui bambini dai quattro ai dodici anni che frequentano tutte le scuole di Malta e Gozo (stato, chiesa, indipendente). Tutti i costi di partecipazione sono coperti dal progetto, quindi non ci sono costi né per le scuole né per i bambini testati.

Alcune settimane prima del test, ai bambini verrà consegnato un opuscolo da portare a casa contenente informazioni sulla celiachia, un questionario e un modulo di consenso. Il questionario includerà una serie di domande relative ai sintomi e all'anamnesi del bambino o dei parenti stretti. Quei bambini che restituiranno il questionario completo, compreso il consenso dei genitori, procederanno al test. Il test di screening è svolto rapidamente, richiede solo una goccia di sangue dal bambino. Questo sarà eseguito dal personale designato che frequenterà il cortile della scuola il giorno del test e prevede una procedura relativamente indolore come il test della puntura sul dito usato dai diabetici. I risultati dei test saranno esaminati da un gruppo di medici dell'Ospedale Mater Dei e i bambini che risulteranno positivi saranno richiamati, offrendo loro ulteriori test in ospedale.

Il progetto ha ottenuto l'autorizzazione dal comitato etico e tutte le scuole sono fortemente incoraggiate a partecipare a beneficio dei propri studenti. Questo progetto potrebbe aprire la strada a un futuro programma di screening per diagnosticare la condizione in tenera età e offrire la dieta necessaria per una generazione più sana e più forte.

ITAMA parents’ consent form MLT_ENG

Attached is the brochure/consent form currently being distributed in the primary schools that endorsed the project.

View the consent form

Progetto ITAMA nelle scuole di Malta

Presentazione per le scuole di Malta

Visualizza presentazione

Panoramica del progetto ITAMA del Leader Partner

Presentazione con panoramica del progetto da parte del Leader Partner

Visualizza presentazione

Procedura di test

Una panoramica della procedura di test del Dr. Ramon Bondin

Visualizza presentazione